Le previsioni meteo per la Provincia di Avellino

Grazie per aver visitato il sito ufficiale dello storico osservatorio di Montevergine. Devi sapere che questo osservatorio viene salvaguardato dall'abbandono e dal degrado grazie all'azione e all'opera di un gruppo di giovani appassionati della meteorologia e del territorio del comprensorio del monte Partenio. L'osservatorio ha una lunga serie storica risalente al lontano 1884. Grazie alla tua eventuale donazione potrai contribuire concretamente al mantenimento e al miglioramento dell'osservatorio stesso. Senza il vostro aiuto questo importante pezzo di storia scientifica italiana verrebbe inesorabilmente perduto. Grazie per il tuo contributo e torna a visitare il sito ufficiale www.mvobsv.org .

Alle ore 20:00  è stato emesso il bollettino meteorologico per la Provincia di Avellino, valido per le giornate di Lunedì e Martedì.

Le previsioni possono essere consultate tramite il seguente link:

Previsioni Meteo

Chiude la stazione operativa presso il rifugio Toppo del Monaco

Molti di voi si saranno accorti dell’assenza, che si protrae oramai da alcune settimane, di aggiornamenti sulle condizioni atmosferiche in atto presso il Rifugio Toppo del Monaco (sito nel comune di Pietrastornina, in località Marensossa, alla quota di 1140 m slm).

In virtù dell’assenza di energia elettrica, indispensabile per alimentare il sistema di trasmissione ed archiviazione dei dati meteorologici, e di mancate garanzie future sulla fornitura della stessa, procederemo, nelle prossime settimane, alla dismissione della centralina.

Ringraziamo sin da ora l’Associazione Irpinia Trekking ed il comune di Pietrastornina per l’ospitalità ed il supporto fornitoci. Riteniamo che la stazione di Toppo del Monaco, nonostante il breve tempo di vita, abbia contribuito ad arricchire le conoscenze sulla meteorologia del Partenio, molto variabile ed eterogenea a seconda dei versanti e della loro esposizione. Siamo convinti, altresì, che questa stazione, provvista anche di una telecamera ad alta risoluzione, abbia contribuito, anche se in piccola parte, a promuovere le bellezze paesaggistiche di un angolo del Partenio probabilmente sconosciuto ai più, nonché le strutture ricettive ivi presenti.

Così come accade per tutte le nostre attività, non abbiamo lesinato sforzi e sacrifici personali per l’installazione e la manutenzione di questa stazione. Probabilmente, questi stessi sacrifici non sono stati adeguatamente ripagati, in virtù di un modo di ragionare e di operare che spesso penalizza chi opera per la sola passione per la scienza e per la montagna.

Possiamo, però, già anticiparvi che siamo pronti ad intraprendere nuove sfide ed iniziative, di cui Vi terremo costantemente aggiornati.